Convegno “Migranze linguistiche, culturali e religiose: gli Albanesi in Calabria”

Nell’ambito delle Buone Feste Cosentine interessante convegno oggi al Museo dei Brettii e degli Enotri (dalle ore 15,30) sul tema “Migranze linguistiche, culturali e religiose: gli Albanesi in Calabria”. Un incontro che passa attraverso i vari aspetti che complessivamente fanno la cultura di un popolo: la mostra di icone bizantine del Maestro Josif Droboniku, accompagnata dalla relazione del Protopresbitero Pietro Lanza, Vicario Generale dell’Eparchia di Lungro. La proiezione del video “Udhet e Arberit” di Nando Pace introdurrà alla conoscenza della minoranza albanese di Calabria attraverso storie, riti, arte e letteratura, aspetto, quest’ultimo, che sarà approfondito attraverso la lettura di brani letterari di autori albanesi ai quali darà voce Albana Alia, con gli arrangiamenti musicali di Aurelio Benvenuto. “Migranze di cibi e popoli nel Mediterraneo”: su questo tema si soffermeranno con i loro appunti linguistici i professori John Trumper e Franco Altimari, entrambi dell’UniCal; la manifestazione sarà chiusa dal concerto del gruppo “Moti i pare” di Lungro. La cornice fotografica è a cura di Paolo Lavriani e Lucio Franco Masci.

 

LOCANDINA _ 5 GENNAIO

I commenti sono chiusi